Autore/i RUCCO, RAFFAELE
Relatore DEL CURTO, BARBARA
Correlatore/i FARALDI, PAOLO
PISELLI, AGNESE
Scuola / Dip. ARC III - Scuola del Design
Data 28-apr-2015
Anno accademico 2013/2014
Titolo della tesi Steam and clean. Study and development of a system to enable Electrolux full steam ovens to perform the pyrolytic cleaning function
Abstract in italiano Il mercato degli elettrodomestici è un settore in forte evoluzione in conseguenza del continuo progresso tecnologico che ha consentito, soprattutto negli ultimi anni, di sviluppare prodotti sempre più avanzati e competitivi, in grado di rispondere costantemente alle numerose esigenze degli utenti. Il forno domestico, in particolare, ha subito una notevole metamorfosi divenendo rapidamente uno strumento “intelligente” in grado di consentire modalità di cottura sempre più differenziate, oltre che una serie di funzioni accessorie atte a semplificare ulteriormente le attività domestiche. I cicli preimpostati di auto-pulizia della camera di cottura, ad esempio, rappresentano l’ultima frontiera di questo processo evolutivo. L’elaborato di tesi si colloca quindi all’interno di questo contesto, con lo scopo di sviluppare un prodotto innovativo che vada ad arricchire l’ampio range di prodotti già disponibili sul mercato. In particolare, obiettivo primario di questo progetto è stata la realizzazione di un sistema che consentisse ai forni Electrolux di conciliare la funzione di cottura in pieno vapore con quella di autopulizia pirolitica. Una fase preliminare di ricerca è stata dunque condotta sulle diverse tipologie di forno esistenti ed il loro funzionamento, sulle modalità di diffusione del calore durante le differenti tecniche di cottura, in particolare quella a vapore, oltre che sulle varie funzioni di auto-pulizia attualmente disponibili. La comprensione del modus operandi di tali processi, infatti, è stata indispensabile per la determinazione delle linee guida per una progettazione razionale e consapevole. Successivamente, è stata svolta un’analisi tecnica dei prodotti esistenti, prendendo in esame le due differenti tipologie di forni Electrolux pirolitici e a pieno vapore. Dalle conseguenti riflessioni sono scaturiti quindi il brief di progetto e le proposte di concept per la definizione del prodotto finale. La fase di ingegnerizzazione, infine, ha consentito di tradurre tali obiettivi in soluzioni progettuali che rispettassero sia criteri di funzionalità che di fattibilità produttiva.
Abstract in inglese In recent years, the technological progress has made the appliances market an ever-changing field, providing always new solutions to fulfil the consumers’ growing expectations. The domestic oven, for instance, has undergone an impressive transformation, fast becoming a “smart” tool, allowing to perform not only new cooking techniques, but also other additional functions especially thought to simplify the domestic baking process. Preset cycles for the automatic cleaning of the cooking chamber represent the last stage of this evolutionary process. The core of this dissertation lays in this context, aiming to develop an innovative product that would further enrich the already wide range of appliances available on the market. In particular, the primary objective of this project is to create a system which would enable Electrolux full-steam ovens to perform the self-cleaning pyrolytic function. The project is then structured on three subsequent phases: a preliminary research, a technical analysis and an engineering process. The preliminary research aims to analyze the functioning principles of existing ovens, the possible techniques for heat diffusion in different baking modes, especially in steaming, and the multiple self-cleaning functions currently employed by these products. This study was essential to define the guidelines for a rational and conscious design process. The technical analysis, on the other hand, was based on the examination of Electrolux pyrolytic and full-steam ovens, supported by a disassembly phase and some experimental tests. This stage lead to the definition of the project brief and the concept proposals for the realization of the final product. Finally, the engineering phase allowed to translate the previous phases in concrete technical solutions, combining functionality with actual feasibility.
Tipo di documento Tesi di laurea Magistrale
Appare nelle tipologie: Tesi di laurea Magistrale
File allegati
File Dimensione Formato  
2015_04_Rucco.pdf

non accessibile

24.77 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in POLITesi sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10589/105784