Autore/i DESTE, MATTEO
Relatore MINOTTI, NATALE MASSIMO
Scuola / Dip. ING VI - Scuola di Ingegneria Edile-Architettura
Data 29-apr-2015
Anno accademico 2013/2014
Titolo della tesi Analisi di metodi contrattuali di appalto, come ottenere maggior valore e qualità per il committente. Proposta di metodo cost plus multiple fee (CPMF)
Abstract in italiano Il presente elaborato di tesi affronta, da un punto di vista tecnico-operativo, la tematica dei contratti d’appalto nell’ambito delle costruzioni private. L’obbiettivo è l’identificazione di un metodo contrattuale flessibile e replicabile con cui una Committenza possa realizzare un’opera complessa e di pregio controllando contemporaneamente i costi, i tempi e la qualità. Al fine di restringere la ricerca vengono studiati solo metodi contrattuali “puri” in cui il contraente è un “General Contractor” e in cui l’incarico di quest’ultimo è limitato alla sola costruzione dell’opera. Preliminarmente vengono analizzati i metodi contrattuali tradizionali (contratti a Corpo, a Misura e in Economia) al fine di verificare se possiedono le caratteristiche per essere il metodo ricercato. Tuttavia si è riscontrato che non le hanno. Viene, quindi, svolta un’attività documentativa al fine di individuare dei metodi contrattuali alternativi che potenzialmente possono soddisfare le esigenze della ricerca. Vengono identificati i contratti Cost Plus Fee (CPF). In seguito a un’operazione di standardizzazione procedurale di tali metodi, vengono definite e analizzate due forme CPF: • I Contratti Cost Plus Fee del Governo Federale statunitense, suddivisi a loro volta in Cost Plus Fixed Fee, Cost Plus Award Fee e Cost Plus Incentive Fee. • I Contratti Cost Plus Fee del settore delle costruzioni Il primo metodo è stato escluso, in quanto difficilmente replicabile nell’ambito delle costruzione private. Il secondo, invece, grazie all’impiego della procedura Open Book, possiede tutti i presupposti per essere il metodo ricercato, tuttavia, per una Committenza, il suo utilizzo potrebbe essere poco allettante. Vengono formulate delle proposte al fine di eliminare quest’ultima evenienza e di conseguenza viene identificato un metodo contrattuale, denominato “Preliminaries & Cost Plus Multiple Fee Contract” (P&CPMF), dotato di tutte le caratteristiche necessarie a soddisfare le finalità della ricerca. In conclusione, è possibile affermare che l’obbiettivo è stato raggiunto, ovvero è stato individuato un metodo contrattuale flessibile e replicabile con cui una Committenza può realizzare un’opera complessa e di pregio controllando contemporaneamente i costi, i tempi e la qualità.
Abstract in inglese The following thesis addresses, from a technical and operational point of view, the topic of private construction contracts. The objective is to identify a flexible and replicable contracting method whereby the Owner can realize a complex and worthy project, taking also in consideration costs, timing and quality. In order to narrow the research only the “pure” contracting methods are reviewed, where the contractor is a “General Contractor” with the only scope of constructing. Initially, the traditional contracting methods (Lump sum contracts, Unit Price and Time and Material) are analysed to verify if they possess the requirements to be the method wanted. It is then noticed that they don’t, therefore a documentation activity is performed to find alternative contracting methods that can potentially satisfy the requirements of the research. Cost Plus Fee contracts (CPF) are identified. After an operation of procedural standardization of those methods, two types of CPF are defined and analysed: • United States Government Cost Plus Fee contracts, divided in Cost Plus Fixed Fee, Cost Plus Award Fee and Cost Plus Incentive Fee. • Cost Plus Fee Construction contracts. The first method has been excluded, as it is difficult to replicate in private constructions. The second method instead, thanks to its Open Book basis, has all the requirements to be the wanted method, however, its use might not be tempting to the Owner. Some propositions are laid down in order to eliminate this last eventuality and therefore a contractual method is identified, with all the characteristics needed to satisfy the purposes of the research. The method is called “Preliminaries and Cost Plus Multiple Fee” (P&CPMF). In conclusion, it is possible to affirm that the objective has been reached. A flexible and replicable contractual method, whereby the owner can realize a complex and worthy project, taking in consideration costs, timing and quality, has been identified.
Tipo di documento Tesi di laurea Magistrale
Appare nelle tipologie: Tesi di laurea Magistrale
File allegati
File Dimensione Formato  
2015_04_DESTE.pdf

accessibile in internet per tutti a partire dal 28/03/2018

13.18 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in POLITesi sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10589/107578