Autore/i SIRUGO, NICOLA
Relatore POSTIGLIONE, GENNARO
Scuola / Dip. ARC I - Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Data 25-lug-2017
Anno accademico 2016/2017
Titolo della tesi Welfare space
Abstract in italiano La provincia italiana costituisce, dal punto di vista architettonico e sociale, uno dei fronti più urgenti, anche se spesso sottovalutato. Gran parte della popolazione infatti vive e risiede in territori che sono slegati dalla logica del sistema metropolitano. Luoghi in cui gli stimoli inoltrati dai punti nevralgici del paese arrivano affievoliti e la vita quotidiana scorre in modo per certi versi atavico, con tutte le implicazioni positive e negative del caso. Ma per quanto da una prima impressione si avverta una sorta di immunità al cambiamento, nei fatti anche i contesti più provinciali subiscono le conseguenze del nostro tempo. Qui si prende in esame il caso del Comune di Pozzallo, in Sicilia, dove l’aspetto dell’isolamento rispetto ai grandi centri viene enfatizzato dalla localizzazione estremamente periferica. Partendo da una riflessione sulle criticità del contesto sociale e sulle potenzialità del territorio, con questocaso studio si vuol fare dell’archittetura uno strumento per offrire soluzioni. A Pozzallo esiste un complesso industriale dello scorso secolo, un tempo molto importante, sia a livello locale che nazionale, e ormai in disuso da decenni. L’intento è quello di rivitalizzare questo centro periferico riportando in funzione la struttura e rispondendo dunque, in tal modo, ad alcune delle necessità di questa realtà e al bisogno di recuperare un senso della storia e della tradizione come energie propulsive e vitali.
Abstract in inglese The Italian province is, on an architectural and social point of view, one of the most pressing, although often underestimated, fronts. Much of the population lives in territories which are unconnected with the metropolitan system. Places where imputs from the neuralgic points of the country are weaker. Here we consider the case of the Municipality of Pozzallo, in Sicily, where the aspect of isolation from the larger centers is emphasized by the extremely peripheral location. Starting from an analysis of problems and potientialities of that social context, the aim of this work is making architecture an instrument to offer answers to social problems. In Pozzallo there is an industrial complex of last century, once very important, which has been neglected for decades. The goal is to revitalize this peripheral center reusing the structure and thus dealing with some of the needs of this context and recovering a sense of history and tradition as propulsive and vital energies.
Tipo di documento Tesi di laurea Magistrale
Appare nelle tipologie: Tesi di laurea Magistrale
File allegati
File Descrizione Dimensione Formato  
2017_07_SIRUGO_01.pdf

accessibile in internet solo dagli utenti autorizzati

40.28 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
2017_07_SIRUGO_02.pdf

accessibile in internet solo dagli utenti autorizzati

2.83 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
2017_07_SIRUGO_03.pdf

accessibile in internet solo dagli utenti autorizzati

16.86 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
2017_07_SIRUGO_04.pdf

accessibile in internet solo dagli utenti autorizzati

6.68 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
2017_07_SIRUGO_05.pdf

accessibile in internet solo dagli utenti autorizzati

3.83 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
2017_07_SIRUGO_06.pdf

accessibile in internet solo dagli utenti autorizzati

16.6 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
2017_07_SIRUGO_07.pdf

accessibile in internet solo dagli utenti autorizzati

42.68 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
2017_07_SIRUGO_08.pdf

accessibile in internet solo dagli utenti autorizzati

787.1 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in POLITesi sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10589/134746