Autore/i GAVINELLI, DIEGO
Relatore RULLI, MARIA CRISTINA
Scuola / Dip. ING I - Scuola di Ingegneria Civile, Ambientale e Territoriale
Data 20-dic-2018
Anno accademico 2017/2018
Titolo della tesi Food security in eventi idrologici estremi : il caso del Rio Doce
Abstract in italiano Il bacino del Rio Doce ha subito, nel novembre del 2015, uno dei peggiori disastri ambientali della storia del Brasile: il crollo di una diga ha causato lo sversamento di oltre 50 milioni di metri cubi di fanghi tossici, compromettendo la sicurezza alimentare della popolazione locale. L’obiettivo del lavoro è quindi quello di analizzare la Food security del bacino in relazione al crollo della diga. La problematica della sicurezza alimentare riguarda diverse zone del mondo ed è indissolubilmente legata agli eventi idrologici ed in particolare quelli estremi. Nella quasi totalità dei casi un evento idrologico estremo rappresenta un danno “puntuale” del sistema di Water e Food Security di una particolare area, ma nel caso presentato si hanno ripercussioni che sono prolungate nel tempo, a causa della tossicità dei fanghi che sono stati liberati nell’esondazione. Pertanto verrà analizzato e modellato l’evento, dal punto di vista idrologico e sedimentologico, al fine ottenere la stima di un danno alimentare distribuito nello spazio e nel tempo. L’approccio presentato tenta di combinare gli strumenti della Water e Food Security con i classici modelli di descrizione idrologica ed erosiva di un bacino idrografico.
Abstract in inglese The Rio Doce basin suffered, in November 2015, one of the worst environmental disasters in the history of Brazil: the collapse of a dam caused the spill of over 50 million cubic meters of toxic sludge, compromising the food security of the local population. The purpose of this work is to analyze the Food security of the basin in relation to the collapse of the dam. The theme of Food security concerns different areas of the world, especially the poorest, and is inextricably linked to hydrological events and in particular extreme ones. In almost all cases an extreme hydrological event could represents a "punctual" damage to the Water and Food Security system of a particular area, but in the case presented there are repercussions that are prolonged over time, due to the toxicity of the sludges that have been released in the flooding. Therefore the event will be analyzed and modeled, from the hydrological and sedimentological point of view, in order to obtain the estimate of a food damage distributed in space and time. The presented approach tries to combine the tools of Water and Food Security with the classic models of hydrological and erosive description of a river basin.
Tipo di documento Tesi di laurea Magistrale
Appare nelle tipologie: Tesi di laurea Magistrale
File allegati
File Dimensione Formato  
Tesi_Gavinelli_2018.pdf

accessibile in internet per tutti

5.75 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in POLITesi sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10589/144092