Autore/i PONCE VARGAS, ALEJANDRA
Relatore QUAGGIOTTO, MARCO
Scuola / Dip. ARC III - Scuola del Design
Data 6-giu-2020
Anno accademico 2018/2019
Titolo della tesi World taste. Format di comunicazione mobile per territori di incontro culturale
Abstract in italiano A causa di fenomeni come la migrazione e la globalizzazione, oggi le città sono meno legate a una specifica cultura. Sono invece spazi che accolgono, integrano e mischiano entità culturali di diversi paesi. Di conseguenza, la presenza straniera fa sì che le città subiscano cambiamenti sia a livello sociale che nel loro tessuto urbano. Questa tesi punta a individuare come il design della comunicazione possa trasmettere la diversità sociale presente in un territorio e favorire un contatto interculturale che porti comprensione e scambio di informazioni superando i limiti degli stereotipi e false credenze che appartengono all’immaginario sociale. Il progetto si concentra nella Chinatown milanese, dove la presenza di culture straniere è evidente e dove il territorio acquisisce molte sfumature multiculturali. Il cibo è stato utilizzato come mediatore di incontro interculturale, visto che il mangiare è un atto capace di evocare luoghi, ricordi, persone e tanti altri aspetti culturali. L’obiettivo del progetto è quello di fornire una maggior conoscenza e comprensione della realtà multiculturale del quartiere attraverso informazioni prese dallo scambio di esperienze culturali legate al cibo in questo territorio. Il sistema si basa principalmente su un’interfaccia, che costituisce una raccolta di esperienze legate alla gastronomia offerta in questa zona di Milano. Tramite questa interfaccia, l’usuario ha l’opportunità di conoscere il territorio dal punto di vista di chi lo frequenta. Raccontate attraverso una narrazione interattiva, tali esperienze consentono di cogliere aspetti culturali sia nel cibo in questione che nella cultura dei narratori. Il progetto viene promosso tramite un profilo Instagram e una mappa illustrata. A livello locale la mappa illustrata, esposta in diversi punti del quartiere, permette di dare un primo sguardo al progetto invitando l’utente a scaricare l’app, mentre Instagram consente di dare uno sguardo al contenuto e alla dinamica delle storie interattive e consente all’utente interessato di scaricare l’app attraverso un link.
Abstract in inglese Due to different social phenomena such as migration and globalization, cities today are less tied to a specific culture. Instead, they had become spaces that welcome, integrate and mix cultural entities from different countries. As a result, the foreign presence causes cities to experience changes both socially and in their urban fabric. This thesis aims to identify how communication design can transmit the social diversity present in a territory and favor the intercultural contact that can bring understanding and exchange of information overcoming the limits of stereotypes and false beliefs of a specific culture built by the social imagination. The project is concentrated in the Milanese Chinatown, where the presence of foreign cultures is evident and where the territory acquires many multicultural nuances. In this case, food was used to mediate the intercultural contact, since eating is an act capable of evoking places, memories, people and many other cultural aspects. The main goal of the project is to provide greater knowledge and understanding of the neighborhood's multicultural reality through information obtained from the exchange of cultural experiences related to food in this particular territory. The system is mostly based on a digital interface, which constitutes a collection of experiences related to the gastronomy offered in this area of ​​Milan. Through this interface, the user has the opportunity to get to know the area from the point of view of those who visit it frequently. Told through an interactive narrative, these experiences allow to grasp cultural aspects both of the food in question and of culture of the storytellers. The project is promoted through an Instagram profile and an illustrated map. At a local level, the illustrated map, displayed in different parts of the neighborhood, allows to take a first look of the project and invites the user to download the app, while Instagram allows you to take a look at some of the content and dynamics of the interactive stories and allows to download the app through a link.
Tipo di documento Tesi di laurea Magistrale
Appare nelle tipologie: Tesi di laurea Magistrale
File allegati
File Dimensione Formato  
2020_06_PonceVargas.pdf

accessibile in internet solo dagli utenti autorizzati

67.75 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in POLITesi sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10589/164314