POLITESI Politecnico di Milano Servizi Bibliotecari di Ateneo Servizi Bibliotecari di Ateneo
 
   ALL THESES       POST GRADUATE THESES       DOCTORAL THESES   
My POLITesi
authorized users
italiano
Please use this identifier to cite or link to this thesis: http://hdl.handle.net/10589/4285

Author: MILLER, KARIN ELIZABETH
Supervisor: PACCHI, CAROLINA
Scientific Disciplinary Sector: ICAR/20 TECNICA E PIANIFICAZIONE URBANISTICA
Date: 21-Oct-2010
Academic year: 2009/2010
Title: Sustainable neighborhood development 2010. A toolkit for understanding US and European approaches
Italian abstract: Come l'importanza percepita del terreno ha distolto l'attenzione dalla composizione a base d'acqua della Terra, nello stesso modo l'importanza dei singoli edifici ha messo in ombra l'attenzione al tessuto urbano, quello che fa funzionare l'intero sistema. Questo ruolo / distribuzione sta cambiando, il futuro corso d'azione è fortemente dipendente dalla conservazione delle risorse esistenti e la considerazione degli edifici da sola non è sufficiente. Un approccio olistico, considerando gli aspetti di ambiente, economia, società e cultura su scale multiple, e le competenze dei diversi attori, è necessario, e le transizioni globali nel modo di pensare da specifico a concettuale stanno cominciando a formare molte differenti discipline. Andando avanti, i progettisti dovranno assumere un ruolo più ampio come moderatori, organizzare e combinare aspetti delle misure di efficienza energetica specifiche per le strutture, gestione ambientale, la pianificazione dei trasporti, e la partecipazione del pubblico, il che significa che quelli che svolgono lavori connessi, architetti, ingegneri, ecc., dovranno anche prendere in considerazione strategie di pianificazione. Lo sviluppo sostenibile dei quartieri si è evoluto in modo diverso negli Stati Uniti e in Europa, da un approccio dall'alto verso il basso in Europa a uno opposto negli Stati Uniti, creando sistemi con punti di forza e di debolezza che sono abbastanza complementari e forniscono l'occasione per un avanzamento del campo attraverso il dialogo e il coordinamento. Questo toolkit mira ad aprire un dialogo e fornire opportunità per gli utenti di esaminare e riflettere sulla propria applicazione degli approcci presentati. Attualmente, il sistema orientato al mercato degli Stati Uniti, modellati dal sistema di rating del 'United States Green Building Council' 'in 'Leadership in Energy and Enviromental Design for Neighborhood Development' (LEED ®-ND), sarà presentato attraverso una serie di studi di casi e la discussione dei criteri di valutazione della sostenibilità. Il sistema europeo, influenzato da Agenda 21 e caratterizzato da un montaggio di approcci singolare, crea un banco di prova interessante per gli aspetti socio-culturali dello sviluppo sostenibile. Diversi movimenti indipendenti sono stati individuati per le potenziali applicazioni in altri contesti. 'LEED for Neighborhood Development' fornisce un'opportunità interessante per catalizzare lo sviluppo sostenibile nel contesto della riqualificazione urbana, ma non affronta alcuni degli aspetti chiave che i progetti europei risolvono più appropriatamente. Alcuni dei nuovi progetti negli Stati Uniti hanno iniziato a considerare questo approccio più globale, ma sono in ritardo in termini di finanziamenti. Che tipo di dialogo si può formare tra gli interessi di Europa e Stati Uniti per portare i vantaggi di un'infrastruttura estesa a progetti europei e l'inclusione di aspetti sociali ai progetti degli Stati Uniti? Come possono i professionisti prepararsi a riflettere su questi problemi in cambiamento?
English abstract: As perceived importance of land has skewed attention away from the water-based composition of Earth, so too has the importance of individual buildings overshadowed attention to the urban fabric, that which makes the whole system work. This role/distribution is changing, the future course of action is heavily reliant on the preservation of existing resources and the consideration of buildings alone is not sufficient. A holistic approach, considering aspects of the environment, economy, society and culture on multiple scales, and the expertise of multiple actors, is necessary, and global transitions in thinking from specific to conceptual are beginning to shape many different disciplines. Moving forward, planners will be required to take on a more extensive role as facilitators, organizing and combining aspects of structure specific energy efficiency measures, environmental management, transportation planning, and public participation, meaning that those in related occupations, architects, engineers, etc., will also need to consider planning strategies. Sustainable neighborhood development has evolved differently in the United States and Europe; from a top-down approach in Europe to a bottom-up in the US, creating systems with strengths and weaknesses that are quite complementary and provide an opportunity for an advancement of the field through dialogue and coordination. This toolkit aims to open such a dialogue and provide opportunities for users to consider and reflect upon their own application of the approaches presented. The currently, market-driven system of the United States, shaped by the United States Green Building Councils’ Leadership in Energy and Environmental Design for Neighborhood Development (LEED-ND®) rating system, will be presented through a series of case studies and the discussion of sustainability evaluation criteria. The European system, influenced by Agenda 21 and marked by a montage of singular approaches, creates an interesting testbed for the socio-cultural aspects of sustainable development. Several independent movements have been identified for potential application to other contexts. LEED for Neighborhood Development provides an interesting opportunity to catalyze sustainable development in the context of urban regeneration but fails to address some of the key aspects which European projects address more appropriately. Some of the new projects in the United States have started to consider this more holistic approach but are lagging in terms of funding. What kind of dialogue can be formed between European and US interests to bring the advantages of an extended infrastructure to European projects and the inclusion of social aspects to US projects? How can professionals prepare themselves to think about these changing issues?
Italian keywords: approccio olistico; gestione ambientale; pianificazione; sviluppo sostenibile; quartieri; toolkit; sostenibilità; LEED for neighborhood development; Stati Uniti; Europa; USGBC
English keywords: holistic approach; environmental management; planning; sustainable development; neighborhood; toolkit; sustainability; LEED for neighborhood development; United States; Europe; USGBC
Language: eng
Appears in Collections:POLITesi >Tesi Specialistiche/Magistrali

Files in This Item:

File Description SizeFormatVisibility
2010_10_Miller.pdfThesis - Toolkit16.49 MBAdobe PDFView/Open





 

  Support, maintenance and development by SURplus team @ CINECA- Powered by DSpace Software