POLITESI Politecnico di Milano Servizi Bibliotecari di Ateneo Servizi Bibliotecari di Ateneo
 
   ALL THESES       POST GRADUATE THESES       DOCTORAL THESES   
My POLITesi
authorized users
italiano
Please use this identifier to cite or link to this thesis: http://hdl.handle.net/10589/91128

Author: TURRINO, ALBERTO
Supervisor: SEMERARO, QUIRICO
Scientific Disciplinary Sector: ING-IND/16 TECNOLOGIE E SISTEMI DI LAVORAZIONE
Date: 29-Apr-2014
Academic year: 2012/2013
Title: La tecnica di sperimentazione adaptive OFAT : analisi critica e confronti
Italian abstract: In questo lavoro di tesi si è effettuata un’analisi critica della tecnica di sperimentazione adaptive OFAT, relazionandola anche ad altre tecniche quali il piano fattoriale frazionato (di risoluzione III, IV e V) e la tecnica Random. La tecnica rientra nell’ambito della progettazione degli esperimenti e consente di ricercare il punto con risposta massima all’interno del design space. Per effettuare queste analisi sono state effettuate delle simulazioni in ambiente Matlab, utilizzando i principi del metodo Monte Carlo per la generazione di numeri casuali. Le simulazioni hanno consentito di calcolare alcuni indici di prestazione quali il miglioramento atteso e la risposta normalizzata e hanno permesso una verifica della formula teorica per la quantificazione del miglioramento atteso pubblicata in precedenti studi. In particolare la risposta normalizzata ha permesso non solo di comparare le prestazioni medie delle tecniche ma ha anche consentito una valutazione dal punto di vista della variabilità prestazionale, utilizzando strumenti quali il Boxplot. Si è poi effettuata un indagine sull’influenza dei punti di partenza, proponendo anche una versione modificata della tecnica adaptive OFAT. Tale variante è caratterizzata da due punti di partenza opposti e sembra fornire prestazioni superiori al caso standard in alcune condizioni operative.
English abstract: In this work we have made a critical analysis about the optimization technique adaptive OFAT, comparing it with other techniques such as fractional factorial (resolution III, IV, V) and Random technique. The technique concerns the design of experiments and allows searching for the point with maximum response inside the design space. To carry out this analysis we have made some simulations in Matlab, using Monte Carlo method principles to generate random numbers. Simulation has allowed us to calculate performance index such as expected improvement and normalized response and has helped us to verify the theoretic equation for quantification of expected improvement previously proposed. Particularly normalized response has allowed us not only to compare average performances but also to make an evaluation about performance variability, using tools such as the Boxplot. Then we have investigated about starting point influence, suggesting a modified version of adaptive OFAT technique. This version has two opposite starting points and seems to provide better performances in some operating conditions.
Italian keywords: progettazione degli esperimenti; adaptive OFAT; metodo Monte Carlo; miglioramento; piano fattoriale frazionato; tecnica random
English keywords: design of experiments; adaptive OFAT; Monte Carlo method; improvement; fractional factorial; random technique
Language: ita
Appears in Collections:POLITesi >Tesi Specialistiche/Magistrali

Files in This Item:

File Description SizeFormatVisibility
2014_04_Turrino.pdfTesto della tesi5.53 MBAdobe PDFNot accessible View/Open





 

  Support, maintenance and development by SURplus team @ CINECA- Powered by DSpace Software