Autore/i FIORITO, ANDREA
Relatore QUAGGIOTTO, MARCO
Correlatore/i BAULE, GIOVANNI
Scuola ARC III - Scuola del Design
Data 29-apr-2014
Anno accademico 2012/2013
Titolo della tesi Endpaper. Format di editoria digitale per narrazioni di viaggio e di luoghi
Abstract in italiano La Geografia e la Letteratura sono due discipline che trovano la loro ragione d’essere nella scrittura, nella descrizione di qualcosa e quindi nella trasmissione della conoscenza. Il rapporto tra espressione letteraria scritta e le rappresentazioni cartografiche appare una presenza costante nella storia della civiltà sia antica che moderna. Da sempre esiste uno stretto rapporto tra tutte le forme di editoria e il territorio e con il passare del tempo, grazie alla digitalizzazione degli artefatti editoriali e delle tecniche cartografiche, si è arrivati ad una connessione sempre più proficua delle due discipline. Con la diffusione di Internet e l’implementazione dinamica di data-base GIS (Geographic Information System) si è registrato il maggiore avanzamento che la disciplina cartografica abbia mai sperimentato. Nonostante siano cambiati sia il processo produttivo che le modalità d’uso, la cartografia, pur mantenendo il ruolo di rappresentazione simbolica di dati legati a luoghi geografici, è entrata a pieno titolo nel settore degli strumenti destinati a fare da supporto a un tipo di informazione eterogenea, diffusa e accessibile a tutti. Testimonianza di un trend in tal senso è data dall’esistenza, e dalla continua nascita, di un considerevole numero di cartografie “letterarie”, veri e propri atlanti on-line, all’interno dei quali vengono raccolte informazioni letterarie tra le più disparate su diverse aree e scale geografiche. Se è dunque possibile osservare lo sviluppo di cartografie metaletterarie su dispositivi digitali, a questo interesse non corrisponde tuttavia un’evoluzione di quella che è la forma editoriale corrispondente. Mentre i nuovi sviluppi tecnologici e i nuovi modi di fare editoria consentirebbero e giustificherebbero uno sforzo progettuale in tal senso, la ricerca svolta all’interno di questo elaborato di tesi, ha evidenziato una certa lentezza nell’evoluzione di pubblicazioni digitali e libri elettronici supportati da contenuti cartografici. Molte narrazioni, da sempre “aumentate” con mappe, con l’intento di aiutare il lettore ad orientarsi lungo la storia, ma anche ad immergersi sempre più nelle ambientazioni che la compongono, non hanno subito alcuna evoluzione dal momento in cui si è iniziata la trasposizione letteraria verso il digitale. Il progetto endpaper, parte dalle premesse appena enunciate e dalle possibilità individuate nel mercato editoriale, nei trend e nelle tecnologie odierne, per arrivare alla progettazione di un format per l’editoria digitale connesso alla cartografia ed in particolare alle narrazioni con mappa. Leggere un libro, spesso, è come intraprendere un viaggio, un testo narrativo può legarsi ad uno o più luoghi in diversi modi, accade quasi sempre, si legge “nei” luoghi e si legge “di” luoghi e di viaggi attraverso luoghi e questo avviene nella letteratura antica, come in quella contemporanea. Sfruttando le recenti tecnologie georeferenzianti si progetterà un’app per dispositivi mobili, che consenta la lettura di un testo con la parallela possibilità di avere costanti interazioni con la mappa geografica relativa alla storia narrata. Una nuova esperienza di lettura, “aumentata” dall’esperienza cartografica.
Abstract in inglese Into the writing, in a description and then in the knowledge transmission, cartography and literature finds their own raison d’etre. In ancient and modern civilization history the relationship between written literary exspression and cartographic representation seems to be a constant presence. A tight relationship always existed between all the publishing forms and the territory. Due to publishing artifacts digitalisation and cartographic techniques, this relationship begun more advantageous day by day. With internet expansion and dynamic GIS (geographic information system) data-base implementation it has been recordered the biggest ever improvement in cartographic discipline. Cartography, manteining its symbolic representation of geographic datas Although the production processes and the user fruition are changed, become one of the supporting tools for a diffused and heterogeneous information available for everyone. The presence and the continuous birth of anche high number of literary cartography is a sign of this trend. They are real on-line atlas, in which many types of literary informations about geographic areas are collected. Although is possible to observe a development of meta-literary cartography on digital devices, there’s no evolution in the corresponding publishing form. The research inside this master degree relation, shows a general slow evolution of the digital publications and ebooks supported by cartographic elements although new technological improvements and new publishing methods could justify and allow a design effort in that direction. Many augmented narrations with maps, with the aim of orienting the reader through the story and to go deep into the setting of it, have remained the same since the digital publishing era begun.From these assumptions and from the identified market opportunities, trends, and new technologies the endpaper project want to design a new digital publishing format connected to cartography and narrative with map. Many times, reading a book, is like beginning a trip. A narrative text could be connected at one or more places in different ways. In either the ancient and modern narrative it has been heard of something happened “in that places”, “of that places” or in trips through that places. In this thesis, due to the possibilities offered by the new geobased technologies, a mobile application will be developed. It will allow the user to read a text with continuous interaction possibilities with the tale’s geographic map. A new reading “cartographic augmented” experience.
Tipo di documento Tesi di laurea Magistrale
Appare nelle tipologie: Tesi di laurea Magistrale
File allegati
File Dimensione Formato  
AndreaFiorito_endpaper.pdf

accessibile via internet solo dagli utenti autorizzati a partire dal 10/04/2015

17.35 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in POLITesi sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10589/92907