Autore/i LENTO, ANTONIO
Relatore POSTIGLIONE, GENNARO
Correlatore/i FERRIERO, GIANLUCA
Scuola / Dip. ARC I - Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Data 15-apr-2019
Anno accademico 2017/2018
Titolo della tesi Ripensare gli spazi dell'infrastruttura. Strategie di riprogrammazione per gli svincoli della tangenziale est di Milano
Abstract in italiano La presente tesi si pone come obiettivo la riconfigurazione dei rapporti tra gli spazi inutilizzati dell’infrastruttura e il tessuto urbano. In particolare, si concentra sul recupero degli interstizi presenti negli svincoli delle tangenziali milanesi, i quali diventano occasione di spazio collettivo e definiscono nuovi scenari relazionali tra la città e il territorio metropolitano. Durante il XX secolo, la crescente domanda di mobilità e la proliferazione di una rete stradale sempre più estesa e stratificata hanno invertito lo storico rapporto tra pedone e strada, riformulando i caratteri dello spazio stradale da catalizzatore di eventi sociali a dominio esclusivo dell’automobile. A partire dalla seconda metà del secolo, in reazione agli ormai evidenti problemi causati dalla mobilità – come traffico, frammentazione del tessuto urbano, inquinamento atmosferico e acustico – sono emersi una molteplicità di studi e progetti tesi alla riprogrammazione del rapporto tra strada e città. Attraverso la ricognizione del dibattito che essi hanno prodotto, la tesi tenta di definire il proprio orizzonte problematico, ponendosi tre domande: quale ruolo l’infrastruttura ha assunto nel territorio urbano? Come la città può rappropriarsi degli spazi negati all’infrastruttura? Di quali valori sociali gli spazi infrastrutturali sono portatori? Il campo tematico viene poi contestualizzato analizzando la città di Milano in rapporto al ring di tangenziali che orbita attorno ad essa. Nella definizione del contesto che la città stabilisce con la sua regione, la tesi, con l’ausilio degli strumenti urbanistici comunali e regionali, esplora tre ambiti tematici – mobilità, spazi aperti e costruito – con l’obiettivo di assimilarne il ruolo e di captarne le potenzialità strategiche. L’elaborazione del progetto si muove in sintonia con le strategie di sviluppo emanate dal PGT ma interviene in quelle “zone grigie”, gli svincoli autostradali, il cui valore strategico appare un contenuto latente del Piano. Il progetto elabora una serie di strategie tese a verificare le potenzialità insediative degli svincoli per la Milano del 2030, restituendo uno scenario nel quale infrastruttura, paesaggio e architettura danno nuovo significato ai vuoti che la città preesistente ha prodotto.
Abstract in inglese This thesis aims to reconfigure the relationships between the unused spaces of infrastructure and the urban fabric. In particular, it focuses on the regeneration of the interstices located within the junctions of the Milanese ring highways, which become an opportunity for creating collective space and define new relational scenarios between the city and the metropolitan territory. During the twentieth century, the growing demand for mobility and the proliferation of an increasingly extensive and stratified road network have reversed the historic relationship between pedestrian and road, reformulating the characteristics of road space from being a catalyst of social events to becoming an exclusive domain of the car. Starting from the second half of the century, in response to the evident problems caused by mobility - such as traffic, fragmentation of the urban fabric, atmospheric and acoustic pollution - a multitude of studies and projects aiming to reprogram the relationship between street and city have emerged. Through the recognition of the debate that they have produced, this thesis tries to define its own problematic horizon, asking itself three questions: what role has the infrastructure assumed in the urban territory? How can the city take on the space denied to the infrastructure? What social values are the infrastructure spaces carrying? The thematic field is then contextualized by analysing the city of Milan in relation to the ring of highways that orbit around it. In defining the context that the city establishes with its region, this thesis, with the help of municipal and regional planning instruments, explores three thematic areas - mobility, open spaces and built spaces - with the aim of assimilating its role and capturing it strategic potential. The project follows the development strategies emanating from the PGT, but intervenes in those "grey zones" - the highway junctions - whose strategic value is a latent content of the City Plan. The project proposes a series of strategies aimed to verify the settlement potentialities in the highway junctions for a 2030 Milan, providing a scenario in which infrastructure, landscape and architecture give new meaning to the voids that the pre-existing city has produced.
Tipo di documento Tesi di laurea Magistrale
Appare nelle tipologie: Tesi di laurea Magistrale
File allegati
File Descrizione Dimensione Formato  
2019_04_Lento_1.pdf

accessibile in internet per tutti

BOOK della tesi 43.66 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
2019_04_Lento_2.pdf

accessibile in internet per tutti

Scenario di Progetto 8.67 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
2019_04_Lento_3.pdf

accessibile in internet per tutti

01 - Uscita via Emilia-Rogoredo 8.69 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
2019_04_Lento_4.pdf

accessibile in internet per tutti

02 - Uscita Paullo 8.17 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
2019_04_Lento_5.pdf

accessibile in internet per tutti

03 - Uscita via Mecenate 7.39 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
2019_04_Lento_6.pdf

accessibile in internet per tutti

04 - Uscita viale Forlanini-Linate 8.84 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
2019_04_Lento_7.pdf

accessibile in internet per tutti

05 - Uscita via Rubattino 7.65 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
2019_04_Lento_8.pdf

accessibile in internet per tutti

06 - Uscita Lambrate 8.47 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
2019_04_Lento_9.pdf

accessibile in internet per tutti

Città 2019 4.98 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
2019_04_Lento_10.pdf

accessibile in internet per tutti

metropoli 2030 5.04 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in POLITesi sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10589/147744